Come riparare una VPN che non si connette

Il più delle volte, i servizi VPN funzionano senza intoppi.  Potrebbe essere quindi allarmante o frustrante avere improvvisamente dei problemi di connessione con il tuo VPN. Nel caso il tuo  VPN dovesse comportarsi in maniera anomala e si rifiutasse di connettersi, questa guida dettagliata alla risoluzione dei problemi potra' aiutarti a farla funzionare di nuovo.


Cause dei problemi di connessione VPN

I problemi di connessione VPN sono spesso legati al software o al browser, quindi risolvere il problema di un VPN che si comporta in maniera anomala è solitamente un processo ad eliminazione. Il tuo VPN potrebbe avere problemi causati da:

  • Un server VPN sovraccarico
  • Esecuzione di un software VPN obsoleto
  • Utilizzo del protocollo VPN sbagliato

D3Damon / Getty Images


Procedura di risoluzione dei problemi per ricollegare la VPN

Quando il tuo VPN non si connette, prova le seguenti soluzioni:

  1. Controlla la tua connessione Internet. Potrebbe sembrare ovvio, ma assicurati che la tua connessione di rete funzioni. In particolare, se la tua connessione Wi-Fi non dovesse funzionare, controlla se il tuo dispositivo è connesso correttamente al giusto punto di accesso.

  2. Controlla le tue credenziali di accesso. Non disporre delle credenziali di accesso corrette o aggiornate è un altro dettaglio ovvio ma spesso trascurato. Se utilizzi un servizio VPN gratuito, controlla il sito web per vedere se le credenziali fornite dal servizio VPN siano cambiate o se la tua password debba essere aggiornata.

  3. Modifica la connessione al server VPN. I VPN generalmente offrono una selezione di server su cui puoi connetterti. Tuttavia, puo' accadere che il server su cui stai tentando di connetterti possa avere problemi. Potrebbe essere temporaneamente inattivo o appesantito da troppe connessioni. Prova con un altro server e verifica se questo risolve il problema.

  4. Riavvia il software VPN o il plug-in del browser. Se il cambio di server VPN non dovesse funzionare, riavvia il software VPN o il plug-in del browser. Non limitarti a disconnetterti dal server VPN; chiudi e riavvia il software. Per il i plug-in del browser, chiudere completamente e riaprire il browser. Potrebbe essere necessario svuotare la cache del browser per ripristinare il funzionamento del plug-in.

  5. Verifica che il tuo software VPN sia aggiornato. Il software VPN viene aggiornato frequentemente. Per eliminare la possibilità di bug e massimizzare le prestazioni, assicurati di eseguire il software più recente disponibile. Nella maggior parte dei casi, potrai controllare gli aggiornamenti nel menu VPN per ottenere l'ultimo aggiornamento. Puoi anche impostare il tuo VPN in modo che si aggiorni automaticamente dalle impostazioni VPN.

    Gli 8 migliori fornitori di servizi VPN del 2020

  6. Verifica che il tuo browser sia aggiornato. Per eliminare i problemi comuni relativi al browser, utilizza un browser supportato e approvato dal tuo provider VPN. Inoltre, assicurati di aver installato gli ultimi aggiornamenti del browser.

    Come aggiornare Chrome all'ultima versione Come assicurarsi che il browser Safari sia aggiornato Come aggiornare all'ultima versione di Firefox Come aggiornare Internet Explorer e Microsoft Edge

  7. Reinstallare l'ultimo pacchetto software VPN. Se nessuna delle soluzioni precedenti dovesse aver funzionato, reinstalla il software VPN. Per ottenere il pacchetto più recente, vai al sito del provider VPN  e reinstalla il pacchetto software più recente per il tuo sistema operativo o dispositivo. Sarebbe consigliabile disinstallare prima tutti i vecchi pacchetti per assicurarti di iniziare con una lavagna pulita.

  8. Cambia il protocollo di tunneling VPN. Se stai ancora lottando per la connessione, il problema potrebbe essere collocabile al protocollo di tunneling VPN. Accedi alle impostazioni VPN o di rete e prova a utilizzare diversi protocolli: OpenVPN, L2TP / IPSec o IKeV2 / IPSec, ad esempio.

    La posizione di queste impostazioni varia a seconda del prodotto, del dispositivo o del sistema operativo VPN. In caso di domande, contatta il tuo provider VPN. Se possibile, evitare di utilizzare il protocollo PPTP, poiché non è considerato sicuro.

  9. Cambia la porta di connessione. Alcuni ISP e reti bloccano il traffico su porte specifiche. Controlla la documentazione del VPN per vedere se fosse consigliato l'utilizzo di un particolare numero di porta. In tal caso, l'utilizzo di una porta errata potrebbe essere stata la cause del problema.

  10. Controlla le impostazioni del tuo router. Alcuni router non supportano il passthrough VPN (una funzionalità router che consente al traffico di passare liberamente su Internet). Sulla rete domestica, controlla le impostazioni del router e del firewall personale di queste opzioni. Potrebbe essere necessario l'accesso come amministratore per apportare modifiche.

    • Passthrough VPN: Nelle impostazioni di sicurezza potrebbe essere presente un'opzione per abilitare IPSec o PPTP (due tipi comuni di protocolli VPN) Passthrough. Tieni presente che non tutti i router hanno questa impostazione.
    • Port Forwarding e protocolli: Il firewall nel router e tutti i programmi firewall installati potrebbero richiedere l'inoltro di porte specifiche e l'apertura di protocolli. In particolare, le VPN IPSec devono avere la porta UDP 500 (IKE) e i protocolli 50 (ESP) e 51 (AH) aperti.

    Controlla il manuale del tuo router o la documentazione del sito web in riferimento al uso del VPN, e dovresti essere in grado di trovare le informazioni di cui hai bisogno. In caso di dubbio, contatta il tuo provider VPN.

  11. Contatta il provider VPN. Se la VPN continua a non connettersi, contatta il tuo provider VPN. Un tecnico potrebbe chiederti informazioni sui tentativi gia' provati, il tipo di configurazione che hai (tipo di router, connessione Internet e sistema operativo) ed eventuali messaggi di errore ricevuti. In qualità di esperto di VPN, il provider dovrebbe essere in grado di aiutarti.


Lascia un commento