Come risolverlo quando le regole di Outlook non funzionano

Le regole di Outlook sono azioni automatiche eseguite sui messaggi di posta elettronica in arrivo. Ad esempio, una regola filtra tutti i messaggi di un determinato mittente in una cartella per consentirti di esaminarli in seguito.

L'impostazione di queste regole può ordinare la tua casella di posta e aiutarti a essere più efficiente. La risoluzione degli errori comuni ti aiuta a correggere le regole infrante in modo da poter tornare a una casella di posta pulita.

Le istruzioni in questo articolo si applicano su Outlook 2019, Outlook 2016, Outlook 2013, Outlook 2010 e Outlook per Microsoft 365.


Cause per le rules di Outlook non funzionanti

Diversi problemi non correlati l'un l'altro impediscono l'esecuzione automatica delle regole di Outlook o addirittura la disabilitano del tutto. Ecco di seguito i piu' comuni:

  • Le rules impostate superano la capacita' stabilita per la tua casella di posta.
  • Danneggiamento nel file delle impostazioni di invio / ricezione.
  • Regole impostate per essere eseguite su un solo computer.
  • Corruzione utilizzando un account POP3 o IMAP.

Lost Co. / Unsplash


Come risolvere le regole di Outlook non funzionanti

Poiché diversi problemi tecnici influiscono sull'esecuzione automatica delle regole di Outlook, la risoluzione del problema è il modo migliore per farle funzionare di nuovo. Ecco alcune delle cose da provare:

Le dimensioni contano nelle regole di Outlook. In molti casi, la dimensione disponibile per tutte le regole di Outlook sarà limitata a 64 KB o meno. Non sara' un problema nel caso le regole sono semplici da eseguire automaticamente, ma se ne hai molte o molto complicate, le dimensioni potrebbero essere un problema. I passaggi di seguito ti aiuteranno a ridurre le dimensioni delle regole di Outlook.

  1. Rinomina le regole. Se le tue regole hanno nomi lunghi, modificarle per avere nomi più brevi potrebbe ridurre la dimensione delle regole esistenti.
  2. Elimina le vecchie regole. Un altro modo per ridurre la dimensione complessiva delle regole esistenti è eliminare quelle che non ti servono più.
  3. Deselezionare la casella di controllo Solo client o solo su questa macchina. È possibile che quando la regola è stata creata, questa impostazione sia stata selezionata, il che impedirà il funzionamento della regola quando accedi al tuo account Outlook su un dispositivo diverso.
  4. Combina regole simili. Trasformare più regole simili in un'unica regola è un altro modo per ridurre la dimensione complessiva. Dopo aver combinato quelle simili insieme, elimina quelle non necessarie.
  5. Rinomina o reimposta il file SRS in Outlook. Il file SRS contiene le impostazioni settate tramite la finestra di dialogo Invia / Ricevi in ​​Outlook.
  6. Reimposta le tue regole e verifica la presenza di danneggiamenti nella tua casella di posta se utilizzi un account POP3 o IMAP in Outlook. Inizia eliminando quelle che non funzionano, quindi esegui lo strumento di riparazione della posta in arrivo.
  7. Risolvi il danneggiamento utilizzando un account Exchange. La modalità cache di Exchange potrebbe offrirti un'esperienza più fluida quando ti connetti al tuo account di posta elettronica perché una copia della tua casella di posta viene salvata sul tuo computer. Questa copia locale offre un accesso più rapido ai messaggi di posta elettronica e ad altri elementi.

    Se stai utilizzando un account Exchange, elimina prima la regola, disabilita la modalità cache di Exchange, quindi ricrea la regola per risolvere il problema tecnico. Dopo aver risolto il problema, prova ad abilitare nuovamente la modalità cache di Exchange.


Lascia un commento