Cluster di failover

Un cluster di failover è un gruppo di computer server fisici o virtuali (o entrambi) configurati per fornire un accesso continuo senza tempi di inattività o un tempo di inattività minimo assoluto. In un cluster di failover, se un server o un nodo smette di funzionare o deve essere riavviato, uno o più altri nodi assumeranno il controllo dei carichi di lavoro esistenti e gestiranno anche eventuali nuove richieste in arrivo.

In quanto tali, i cluster di failover sono progettati per fornire alta disponibilità (HA) o anche disponibilità continua (CA) in ogni momento e sono spesso distribuiti nelle aziende per garantire l'accesso a dati mission-critical e risorse tecnologiche come database, applicazioni chiave e risorse condivise.


Cluster di failover ad alta disponibilità e disponibilità continua

I cluster ad alta disponibilità (cluster HA) sono progettati per fornire una disponibilità del 99.999% (nota come cinque nove), che equivale a meno di 6 minuti di inattività all'anno. I cluster CA, o cluster fault tolerant, d'altra parte, offrono una disponibilità del 100% e hanno requisiti più rigorosi per prevenire i singoli punti di errore, il che si riflette nei loro cartellini dei prezzi più pesanti in quasi tutti i casi.

In un cluster di failover con tolleranza agli errori a disponibilità continua, i potenziali punti di errore vengono costantemente monitorati, dallo storage alle unità processore, agli alimentatori, ai componenti di rete e ad altre risorse hardware e software. Non appena una risorsa si guasta o mostra segni di inizio di fallimento, un cluster di failover a tolleranza di errore passerà a una risorsa di backup senza alcuna interruzione del servizio o tempi di inattività.

Fonte immagine: ServerWatch

Sia i cluster ad alta disponibilità che i cluster CA vengono spesso distribuiti insieme ad altri tipi di cluster per fornire bilanciamento del carico, elaborazione parallela, archiviazione RAID e funzionalità simili.

Le soluzioni di clustering di failover più diffuse oggi sul mercato includono Windows Server Failover Cluster (WSFC), VMware Failover Clusters (VMware HA e vSphere 6 Fault Tolerance), SQL Server Failover Clusters, IBM PowerHA SystemMirror, Linux-HA, Red Hat Linux Clusters e Veritas Cluster Server.

Lascia un commento