File di avvio (cosa sono e come aprirli)

La parola "boot" ha significati diversi in contesti differenti. Potresti avere a che fare con un file che utilizza l'estensione del file .BOOT o forse stai cercando informazioni su quando il tuo computer si avvia, come i diversi tipi di opzioni di avvio e come utilizzare file e programmi avviabili.


Come aprire i file .BOOT

I file che terminano con il suffisso .BOOT sono file InstallShield. Si tratta di file di testo semplice che memorizzano le impostazioni di installazione per il programma InstallShield, un'applicazione utilizzata per creare file di installazione per le installazioni software.

Poiché sono file di testo, molto probabilmente puoi visualizzare i contenuti con un editor di testo, come Blocco note in Windows o un'applicazione dal nostro elenco dei migliori editor di testo gratuiti.

Questi tipi di file BOOT a volte vengono visualizzati memorizzati insieme a file di installazione simili come file INI e EXE.


Cosa sono i file avviabili?

I file avviabili non hanno nulla a che fare con i file che terminano con l'estensione .BOOT e che vengono utilizzati da InstallShield. Invece, sono semplicemente file che sono stati configurati per essere eseguiti all'avvio del computer. Cioè, prima che il sistema operativo venga caricato.

Tuttavia, ci sono due tipi che dobbiamo coprire. Un set sono i file che Windows richiede per avviarsi correttamente, che vengono memorizzati sul disco rigido. Gli altri sono i file avviabili che vengono memorizzati su altri dispositivi che vengono eseguiti prima dell'avvio del sistema operativo.

File di avvio di Windows

Quando il sistema operativo Windows viene installato per la prima volta, sul disco rigido vengono inseriti alcuni file che devono essere presenti per il caricamento del sistema operativo, sia in modalità normale che in modalità provvisoria.

Ad esempio, Windows XP richiede che NTLDR, tra gli altri file, venga caricato dal record di avvio del volume prima che il sistema operativo possa essere avviato. Le versioni più recenti di Windows richiedono BOOTMGR, Winload.exe e altri.

Quando uno o più di questi file di avvio mancano, è normale che si verifichi un singhiozzo durante l'avvio, in cui normalmente si vede un qualche tipo di errore relativo al file mancante, come "BOOTMGR mancante".

Consulta questa pagina per un elenco più completo dei file di avvio necessari per avviare diverse versioni di Windows.

Altri tipi di file di avvio

In condizioni normali, un computer è configurato per l'avvio da un disco rigido che memorizza il sistema operativo, come Windows. Quando il computer si avvia per la prima volta, vengono letti i file di avvio appropriati sopra menzionati e il sistema operativo può essere caricato dall'unità.

Da lì, puoi aprire file regolari e non avviabili come immagini, documenti, video, ecc. Questi file possono essere aperti come al solito con i loro programmi correlati, come Microsoft Word per file DOCX, VLC per MP4, ecc.

Tuttavia, in alcune circostanze, è necessario eseguire l'avvio da un dispositivo diverso dal disco rigido, come un'unità flash o un CD. Quando la sequenza di avvio viene modificata correttamente e il dispositivo è configurato per essere avviato da, è possibile considerare quei file "file di avvio" poiché vengono eseguiti al momento dell'avvio.

Ciò è necessario quando si eseguono operazioni come reinstallare Windows da un disco o un'unità flash, eseguire un software antivirus avviabile, testare la memoria del computer, partizionare il disco rigido con strumenti come GParted, cancellare tutti i dati dall'HDD o qualsiasi altra attività che implichi la manipolazione o leggere dal disco rigido senza effettivamente avviarlo.

Ad esempio, AVG Rescue CD è un file ISO che deve essere installato su un disco. Una volta lì, è possibile modificare l'ordine di avvio nel BIOS per avviare l'unità disco ottico anziché il disco rigido. Quello che succede dopo è che invece di cercare i file di avvio sul disco rigido, il computer cerca i file di avvio sul disco, quindi carica ciò che trova; AVG Rescue CD, in questo caso.

Per ribadire la differenza tra i file di avvio e i normali file del computer, considera che puoi installare un programma AVG diverso, come AVG AntiVirus Free, sul disco rigido del tuo computer. Per eseguire quel programma, è necessario modificare l'ordine di avvio per avviare il sistema operativo del disco rigido. Una volta che il computer si avvia sul disco rigido e carica il sistema operativo, sarà possibile aprire AVG AntiVirus ma non AVG Rescue CD.


Lascia un commento